Ad

Zoom: la crittografia end-to-end sarà disponibile per tutti gli utenti

zoom end to end

Zoom questa settimana ha annunciato che renderà la crittografia end-to-end disponibile a tutti gli utenti, sia a pagamento che non pagati.

Siamo lieti di condividere che abbiamo identificato un percorso in avanti che bilancia il diritto legittimo di tutti gli utenti alla privacy e alla sicurezza degli utenti sulla nostra piattaforma. Ciò ci consentirà di offrire E2EE come funzionalità aggiuntiva avanzata per tutti i nostri utenti in tutto il mondo – gratuitamente e a pagamento – mantenendo la capacità di prevenire e combattere gli abusi sulla nostra piattaforma. 

Per renderlo possibile, gli utenti Free / Basic che desiderano accedere a E2EE parteciperanno a una procedura unica che richiederà all’utente ulteriori informazioni, come la verifica di un numero di telefono tramite un messaggio di testo. Molte aziende leader eseguono passaggi simili sulla creazione di account per ridurre la creazione di massa di account offensivi. Siamo fiduciosi che implementando l’autenticazione basata sul rischio, in combinazione con il nostro attuale mix di strumenti, inclusa la nostra funzione Segnala un utente, possiamo continuare a prevenire e combattere gli abusi.

zoom

La crittografia end-to-end garantisce che nessuno, tranne i partecipanti e i loro dispositivi, possano vedere e ascoltare ciò che sta accadendo in una riunione, sebbene escluderà le persone che partecipano alle riunioni Zoom da una linea telefonica.

Zoom ha attirato milioni di clienti gratuiti e paganti nel mezzo della crisi sanitaria globale, con misure a domicilio che hanno causato un aumento del numero di persone che lavorano da remoto.

L’app inizialmente affermava che la sua decisione iniziale di offrire la crittografia completa agli utenti premium era basata solo su “una combinazione di fattori tecnologici, di sicurezza e di business”, tuttavia in questo caso sembra che la pressione del pubblico abbia vinto e indotto la società a riconsiderare.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *