Westpac lancia il supporto di Apple Pay

Ad

Westpac, una delle più grandi banche in Australia, ha ufficialmente consentito il supporto di Apple Pay. Così afferma ZDNet.

Il supporto Apple Pay di Westpac si estende a tutte le carte di debito e di credito Mastercard e all’Eycpos Handycard. I dirigenti di Westpac affermano che Apple Pay arriva in un momento cruciale per i clienti, in quanto sono alla ricerca di un’alternativa ai contanti in mezzo alla pandemia di coronavirus.

Siamo lieti di annunciare che i clienti di Westpac possono ora utilizzare Apple Pay per effettuare pagamenti rapidi e sicuri. Questo è un momento importante per i nostri clienti, che sono alla ricerca di un’alternativa ai contanti”, ha affermato il CEO David Lindberg, amministratore delegato del gruppo Westpac.

Abbiamo assistito a un aumento significativo dei clienti che utilizzano il digital banking nelle ultime settimane, poiché sempre più australiani restano a casa. Con l’introduzione di Apple Pay, ora sarà ancora più facile per i clienti pagare beni e servizi nei negozi, tramite app o online senza la necessità di una carta o un portafoglio.

Westpac, insieme alla Commonwealth Bank of Australia (CBA), alla National Australia Bank (NAB), e Bendigo e Adelaide Bank, avevano precedentemente unito le forze per seguire Apple e il suo controllo sulla propria tecnologia di comunicazione near-field (NFC).

Dopo alcuni mesi, il gruppo di banche hanno ridotto le loro richieste alla ricerca dell’accesso alla tecnologia NFC di Apple, infastidito dal fatto che Apple non consentisse a nessun’altra entità l’accesso diretto alla sua tecnologia.

Per aggiungere la tua carta Westpac ad Apple Pay, apri l’app Wallet e tocca il pulsante più nell’angolo in alto a destra. L’app ti guiderà attraverso il processo di aggiunta della tua carta al tuo iPhone e Apple Watch.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *