Wall Street Journal: iPhone 12 è in ritardo di un mese

Ad

Secondo Wall Street Journal, Apple avrebbe ritardato la produzione in serie di iPhone 12 di un mese principalmente a causa dei problemi causati dalla pandemia del virus COVID-19. La produzione verrebbe ridotta del 20% da luglio a dicembre, ritardando il programma del rilascio.

La conseguenza è che invece di avere nuovi iPhone in vendita a metà settembre, probabilmente li avremo a metà o fine ottobre.

Non sarebbe la prima volta che Apple ritarda il lancio di nuovi iPhone. Esempio l’iPhone X è stato rilasciato all’inizio di novembre 2017 ed è stato annunciato a metà settembre, l’iPhone XR, introdotto il 12 settembre 2018 e rilasciato il 26 ottobre.

Comunque è certo che li avremo prima della fine di ottobre o novembre, poiché il periodo natalizio è sempre una catapulta di entrate per gli acquisti del nuovo iPhone, quindi per Apple quelle date sono molto importanti.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *