Ad

Tutto ciò che Apple ha annunciato nel suo Keynote del WWDC

Tim Cook wwdc 2020

Il WWDC 2020 di Apple è stato pieno di nuovi annunci, passando da un argomento all’altro a un ritmo rapido. Gli annunci includevano iOS 14, macOS 11 Big Sur e molto altro ancora. Continua a leggere, spiegheremo tutto ciò che Apple ha annunciato al WWDC.

iOS 14

Apple ha dato il via all’annuncio ufficiale di iOS 14, che porta una varietà di nuove funzionalità su iPhone e iPad. In particolare, sono una manciata di importanti modifiche alla schermata principale.

iOS 14 aggiunge una nuova vista Libreria app per organizzare tutte le tue app. Le app vengono organizzate automaticamente nella Libreria app e non è necessario mantenere tutte le icone nella visualizzazione della schermata iniziale effettiva. C’è anche una nuova visualizzazione elenco e funzionalità per l’ordinamento delle applicazioni basate su modelli di utilizzo e altro.

iOS 14 iPhone

Per la prima volta, Apple aggiunge dei Widgets alla schermata iniziale. È sufficiente premere a lungo sulla schermata principale e aggiungere una varietà di diversi widget come Meteo, Fitness e altro.

iOS 14 include anche una nuova applicazione Translate. Questo offre un traduttore completo che lavora con testo e voce. Tutte le traduzioni vengono elaborate localmente con il Neural Engine, quindi funziona anche senza una connessione Internet e non invierà dati ad Apple.

In Apple Maps ci sono nuove funzionalità progettate per aiutare gli utenti a ridurre le emissioni di anidride carbonica, incluso il supporto per le indicazioni stradali e il routing EV con fermate di ricarica consigliate e integrazione dello stato della batteria. Apple afferma di collaborare con BMW e Ford al lancio per questa funzione.

App BMW

Parlando di BMW, iOS 14 aggiunge ufficialmente il supporto per la nuova funzione CarKey di Apple. CarKey inizialmente funzionerà con auto BMW di modelli selezionati più recenti, ma Apple ha in programma di estenderlo ad altre case automobilistiche in futuro. CarKey ti consentirà di sbloccare e avviare la tua auto utilizzando il tuo iPhone e potrai condividere l’accesso tramite iMessage.

Clip app è una nuova funzionalità di iOS 14 che ti consente di accedere a un’applicazione senza scaricarla dall’App Store. Ad esempio, puoi toccare il tuo iPhone su un tag NFC e accedere a una versione ridotta di un’applicazione per fare qualcosa come prenotare un parcheggio o noleggiare uno scooter.

Altre modifiche in iOS 14 includono un’interfaccia Siri ridisegnata che non sorpassa l’intero schermo, nonché una nuova interfaccia per le chiamate in arrivo che non occupa l’intero schermo. L’app Meteo ora supporta i dati sulle precipitazioni in tempo reale e il monitoraggio delle condizioni meteorologiche avverse. Ora c’è anche il supporto per la ricerca di emoji e di molti nuovi personaggi Memoji.

Infine, come parte di iOS 14, gli utenti saranno in grado di modificare le preferenze dell’app predefinita. I dettagli qui non sono ancora chiari, ma Apple afferma che gli utenti saranno in grado di personalizzare le proprie app di posta elettronica e di navigazione web.

iOS 14 è ora disponibile per gli sviluppatori, con una beta pubblica programmata per il rilascio a luglio seguita da una versione stabile in autunno.

Ulteriori informazioni su iOS 14:

iPadOS 14

iPadOS 14 aggiunge  molte delle stesse funzionalità di iOS 14, come i widget della schermata iniziale e i miglioramenti di Apple Maps. In iPadOS 14 è presente anche un’app Music riprogettata che offre testi a schermo intero, nuove schede e un accesso più semplice alla tua libreria.

ipados 14

Apple ha anche affermato che la ricerca sull’iPad è stata completamente rinnovata per migliorare il lancio delle app, porta un’interfaccia meno invadente, aggiunge una maggiore integrazione dei file e molto altro.

Per gli utenti di Apple Pencil, Scribble è una nuova funzionalità che ti consente di scrivere con la tua Apple Pencil e convertirla automaticamente in testo. Ad esempio, funziona in qualcosa come l’app Promemoria per scrivere a mano un’attività e convertirla automaticamente in testo nell’app. Sarai anche in grado di disegnare approssimativamente forme e far sì che l’iPad crei automaticamente poligoni definiti.

iPadOS 14 è ora disponibile anche per gli sviluppatori, con una beta pubblica in arrivo il prossimo mese seguita da una versione generale in autunno.

Ulteriori informazioni su iPadOS 14:

watchOS 7

watchOS 7 offre il supporto per la condivisione del quadrante. Questo significa alcune cose diverse. Innanzitutto, ora puoi creare e condividere quadranti con altre persone, ma gli sviluppatori possono anche offrire quadranti preconfigurati nella loro applicazione, mentre puoi anche aggiungere quadranti dal web.

watchOS 7

Con watchOS 7, c’è anche una nuova funzione di lavaggio delle mani. Apple Watch fa la sua parte anche in questo ambito, offrendo un’innovazione mai vista su un dispositivo indossabile: grazie ai sensori di movimento, al microfono e all’apprendimento automatico integrati nell’orologio, rileva in automatico i movimenti e i suoni tipici di questa attività. Fa quindi partire un timer di 20 secondi e, se l’utente termina in anticipo, lo invita a continuare. Apple Watch può anche ricordare all’utente di lavarsi le mani quando rientra a casa.

Altra novità il supporto per il monitoraggio del sonno. watchOS 7 e iOS 14 dispongono entrambi di una varietà di nuove funzionalità progettate per aiutarti a tenere traccia del sonno e ottenere il miglior riposo notturno possibile.

La funzione

Wind Down permette agli utenti di Apple Watch e iPhone di creare una routine personalizzata, per esempio impostando una scena specifica nell’app Casa, ascoltando una musica rilassante o usando la loro app di meditazione preferita. Quando in modalità Sonno, Apple Watch attiva la funzione Non disturbare e oscura automaticamente lo schermo durante la notte.

Per aiutare gli utenti a svegliarsi, Apple Watch offre una sveglia aptica silenziosa o dei suoni gentili, mentre la schermata del risveglio mostra il livello della batteria. A seconda delle abitudini di ricarica personali, se prima di andare a dormire la batteria dovesse essere troppo scarica, Apple Watch ricorderà all’utente di ricaricarla per tempo. I dati sul sonno sono crittografati sul dispositivo o su iCloud se è attiva la sincronizzazione, e l’utente ne ha sempre il pieno controllo.

watchOS 7 è ora disponibile per gli sviluppatori, una versione beta pubblica verrà rilasciata il mese prossimo prima della versione generale in autunno.

Ulteriori informazioni su watchOS 7:

macOS Big Sur

Per il resto del keynote del WWDC, l’attenzione si è spostata sul Mac. Apple ha presentato macOS 11 Big Sur. Questo aggiornamento apporta tutti i tipi di modifiche visive e riprogettazioni che portano in gran parte molti elementi di design iOS e iPadOS sul Mac.

Ad esempio, il Dock è stato progettato con angoli arrotondati e icone di app completamente nuove. C’è un nuovo menu traslucido con un nuovissimo Control Center e Notification Center. Messaggi sul Mac è completamente nuovo con una ricerca più potente, un selettore di foto riprogettato, integrazione Memoji, effetti di messaggi, conversazioni appuntate e miglioramenti di iMessage di gruppo.

MacOS Big Sur

In effetti, la nuova app Messaggi è una porta della versione iPad di Messaggi che utilizza la tecnologia Mac Catalyst. Apple ha inoltre aggiunto una nuova versione dell’app Apple Maps, che proviene anche dall’iPad tramite Mac Catalyst.

Parlando di Catalyst, Apple sta anche apportando alcuni miglioramenti alla piattaforma stessa per rendere più facile agli sviluppatori portare app per iPad sul Mac. Esistono numerosi nuovi strumenti per gli sviluppatori, come un migliore accesso alle API di menu e tastiera, nuovi controlli per caselle di controllo e selettori di date e molto altro.

Anche il browser Safari ha ottenuto importanti miglioramenti in Big Sur, tra cui notevoli miglioramenti delle prestazioni, con Apple che sostiene che il caricamento della pagina Web è del 50% più veloce rispetto a Google Chrome. C’è anche un nuovo pulsante Rapporto sulla privacy nella barra degli strumenti per vedere come una pagina Web utilizza i tuoi dati e quali tracker sta bloccando Safari, oltre al supporto per la traduzione di pagine Web dalla barra degli strumenti.

Apple Silicon

Apple ha concluso l’evento confermando ufficialmente i suoi piani per passare dai processori Intel per Mac al proprio Apple Silicon basato su ARM.

Apple ha sottolineato che l’utilizzo di Apple Silicon sul Mac porterà a una GPU migliorata, archiviazione ad alte prestazioni, maggiore efficienza e molto altro. La società sta progettando una famiglia di processori Mac specifici per la gamma hardware Mac. Ciò significherà un’architettura comune in tutte le linee di prodotti Apple.

Tutto in macOS 11 Big Sur è progettato per funzionare su Apple Silicon e Apple ha affermato che la stragrande maggioranza degli sviluppatori sarà in grado di far funzionare le loro applicazioni su Apple Silicon nel giro di pochi giorni. La società ha sottolineato che Microsoft sta già lavorando all’aggiornamento di Office per Mac per l’esecuzione su Apple Silicon e anche Adobe sta lavorando agli aggiornamenti di Creative Cloud.

Ulteriori informazioni su MacOS 11 Big Sur:

Altro

tvOS 14 offre supporto per lo streaming di YouTube in 4K su Apple TV

In questa pagina è possibile rivedere per chi se le perso il Keynote del WWDC20

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *