Ad

Spotify: sessioni di gruppo per utenti premium

Spotify ha introdotto una nuova funzionalità chiamata Sessione di Gruppo, progettata per consentire a due o più utenti Premium nella stessa posizione di condividere il controllo di riproduzione,  

In pratica, consente a più persone di ascoltare la stessa musica e condividere i controlli di riproduzione, se necessario.

C’è un punto importante da tenere in considerazione: le sessioni di gruppo sono accessibili solo con le persone vicine, che hanno Spotify. In effetti, è necessario scansionare un codice per creare il gruppo e questo non è possibile da remoto.

Per impostare la sessione di gruppo, l’host deve toccare il menu Connetti in basso a sinistra del lettore musicale su Spotify e condividere con i suoi ospiti il ​​codice che appare sullo schermo (come nell’immagine sotto). Gli ospiti devono andare poi nell’area Connetti per poter scansionare il codice host.

La Sessione di gruppo è in corso in tutto il mondo per tutti gli utenti di Spotify Premium a partire da oggi, ma è ancora disponibile in versione beta, quindi Spotify ha intenzione di continuare a perfezionarlo e modificarlo in base al feedback degli utenti.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *