Nuovo bug su MacOS Catalina con l’app Image Capture

Ad

L’app Image Capture è preinstallata su ogni Mac, consentendo agli utenti di importare facilmente foto e video da altri dispositivi.

In un recente post  gli sviluppatori di NeoFinder hanno condiviso un nuovo bug che hanno riscontrato in macOS Catalina che può riempire rapidamente lo spazio di archiviazione del Mac durante l’importazione di foto con l’app Image Capture.

Più specificamente, il problema riguarda solo gli utenti che importano foto da un iPhone o iPad utilizzando Image Capture.

Supponiamo che tu voglia trasferire manualmente le foto dal tuo iPhone a un Mac tramite USB e che le tue foto vengano salvate con l’opzione Alta efficienza (che è fondamentalmente il formato HEIF).

Deselezionando l’opzione “Mantieni originali”, macOS converte automaticamente tutti i file di immagine HEIF in JPG come previsto.

Il problema scoperto dal team di NeoFinder è che il Mac aggiunge 1,5 MB di dati vuoti a ogni foto convertita, rendendo i file importati più grandi senza motivo.

In pratica, se importi 1000 immagini dal tuo iPhone o iPad sul tuo Mac usando l’app Image Capture, il bug occuperà 1,5 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo, che può essere molto per chi possiede un MacBook con soli 128 GB di spazio.

Secondo l’articolo sul blog di NeoFinder, Apple è già stata informata del problema, ma non sappiamo quando la società prevede di rilasciare un aggiornamento macOS per correggere questo bug.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *