Ad

Maggiori dettagli sui nuovi Mac con Apple Silicon M1

MacBook Pro, MacBook Air, Mac mini

Arrivano maggiori informazioni sui nuovi Mac Apple Silicon, al supporto del Wi-Fi 6 al supporto degli schermi 6K, connessioni USB 4 o le GPU esterne.

I tre nuovi computer introdotti, il MacBook Air, il MacBook Pro da 13 pollici e il Mac mini, sono i primi Mac con supporto per 802.11ax, noto anche come Wi-Fi 6.

Apple ha iniziato a lanciare questa tecnologia con l’iPad Pro del 2020, e ha continuato con il nuovo iPhone 12. Ora, con l’arrivo di M1, questa nuova tecnologia di rete arriva sui Mac.

Wi Fi 6 Apple Silicon

Una tecnologia che promette velocità più elevate, migliore gestione della rete, minore latenza e minori consumi

MacBook Air nuovi tasti funzione

I tasti funzione sono quelli che troviamo nella parte alta della tastiera dei nostri Mac, sopra i numeri. Insieme a F1, F2, ecc. i tasti ci permettono di alzare o abbassare il volume, regolare la luminosità e altro ancora. Mentre il nuovo MacBook Pro da 13 pollici con M1 ha una TouchBar, il MacBook Air ha quella striscia di tasti funzione, tasti che ora sono stati aggiornati.

MacBook Air Keyboard

Nel nuovo layout della tastiera, il tasto F4 ci darà accesso a Spotlight, F5 alla dettatura e F6 alla modalità non disturbare. Vengono così sostituiti i due tasti che ci hanno permesso di regolare la luminosità della tastiera e quello che ci dava accesso al Launchpad. Inoltre il tasto fn ci permetterà di entrare in Emoji.

Display 6K su tutta la gamma

In termini di risoluzione dello schermo, i nuovi Mac mini da 13 pollici e MacBook Pro sono in grado di spostare uno schermo esterno a 6K. Ciò significa che, per la prima volta, questi due computer sono compatibili con Apple Pro Display XDR.

Thunderbolt

Lo scorso luglio Intel ha condiviso i dettagli della nuova Thunderbolt 4. La velocità massima è ancora di 40 Gb / s, come in Thunderbolt 3, tuttavia ci sono alcuni miglioramenti come il supporto per i display 8K. I nuovi Mac con M1, invece, offrono supporto solo per Thunderbolt 3. D’altra parte, tutte le porte USB-C delle nuove macchine sono compatibili con lo standard USB 4 con una velocità di 40Gb / se retrocompatibili con la versione 3.1 Gen 2, con velocità fino a 10 Gb / s.

Infine, nessuno dei nuovi Mac M1 avrà il supporto per schede grafiche esterne. Con il cambio di architettura in ARM Apple ha smesso di supportare tutte le GPU, interne o esterne, diverse da Apple. Ciò implica che la eGPU di Blackmagic, fino ad ora consigliata come opzione sulla stessa pagina del prodotto, non è più compatibile con i nuovi Mac.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *