Mac M1: E’ possibile aggiornare SSD e RAM dopo l’acquisto

Chi M1 Apple

Secondo quanto riferito, i tecnici in Cina sono riusciti ad aggiornare sia la memoria RAM che l’archiviazione SSD del Mac M1.

I tecnici di Guangzhou, in Cina, hanno scoperto che è possibile staccare la RAM dal chip ‌M1‌ e dal vicino modulo SSD e sostituirli con componenti di capacità maggiore, correttamente riconosciuti da macOS, senza rompere il dispositivo.

m1-chip-upgrade-ram

Come prova, un gran numero di immagini che mostrano il processo di un modello base ‌M1‌ MacBook Air con 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione aggiornato a 16 GB di RAM e 1 TB di spazio di archiviazione, e questa modifica è stata correttamente mostrata in macOS Big Sur e condivise online.

m1-chip-upgrade-ram-ssd

Apple ha reso sempre più difficile per gli utenti aggiornare i propri Mac nel corso degli anni, e si pensava che il Mac ‌M1‌ rappresentasse una solidificazione finale di questa mossa, con tutti i componenti informatici del Mac ‌M1‌ fortemente integrati fisicamente. La possibilità di aggiornare la memoria e l’archiviazione dei Mac ‌M1‌, seppur con una procedura invasiva e rischiosa, sembra quindi essere una scoperta significativa.

m1-chip-upgrade-ssd

A causa della difficoltà di aggiornare la RAM o l’SSD, quasi tutti i possessori di ‌M1‌ dovranno probabilmente ancora fare affidamento sulla configurazione di memoria e archiviazione che hanno scelto al momento dell’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *