Ad

Le stime sulle spedizioni di iPhone 12 sono in ribasso nel 2020

iPhone 12

Le ultime stime sulle spedizione di Phone 12 5G abilitati mmWave sono inferiori di diversi milioni di unità rispetto al previsto, come riferisce DigiTimes.

Si stima che le spedizioni di iPhone 5G abilitati a mmWave in programma per il lancio entro la fine dell’anno raggiungano solo i 15-20 milioni di unità nel 2020 rispetto a una precedente stima della catena di approvvigionamento di 30-40 milioni di unità, intensificando la concorrenza tra i fornitori Apple di substrati FC-AiP per i nuovi telefoni.

Si ritiene che Apple stia progettando il proprio modulo antenna-in-package o “AiP” per iPhone mmWave, che utilizzano un set di frequenze 5G che promettono velocità ultraveloci a brevi distanze, rendendolo il più adatto per le aree urbane dense. Al contrario, il 5G sub-6GHz è generalmente più lento di mmWave, ma i segnali viaggiano ulteriormente, servendo meglio le aree suburbane e rurali.

Secondo DigiTimes , il pacchetto AIP di Apple è più conveniente rispetto ai progetti precedenti, ma alcuni analisti ritengono che i modelli con supporto per la tecnologia ultraveloce mmWave probabilmente verranno lanciati dopo modelli inferiori a 6 GHz a causa delle sfide di produzione e della crisi sanitaria globale. Per contrastare queste sfide, Apple ha diversificato la catena di approvvigionamento dei moduli per ridurre al minimo i rischi.

iphone 12 5G

I prossimi mmWave 5G iPhone adotteranno un processo FC-AiP più economico, con la tecnologia ASE per il confezionamento dei moduli AiP.  Ma secondo quanto riferito, Apple ha finalizzato tre fornitori di substrati FC-AiP basati su BT, di cui uno con sede a Taiwan e due in Corea del Sud, e forniranno insieme 30-50 milioni di substrati, affermano le fonti, aggiungendo che un iPhone richiederà 2-3 Moduli AiP.

Kuo ha affermato che gli iPhone 5G con mmWave sarebbero disponibili in cinque mercati, tra cui Stati Uniti, Canada, Giappone, Corea e Regno Unito. Ritiene inoltre che Apple potrebbe disabilitare la funzionalità 5G in paesi che non offrono servizi 5G o hanno un tasso di penetrazione del 5G ridotto per ridurre i costi di produzione.

Al momento non vi è alcuna indicazione del perché le previsioni di spedizione siano state tagliate così pesantemente, ma ci sono probabilmente una serie di motivi. La pandemia globale, ancora in pieno svolgimento in molte parti del mondo, ha probabilmente causato pressioni economiche e finanziarie su alcuni partner di Apple, oltre a causare notevoli ritardi nella produzione.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *