L’Apple Store di Minneapolis chiude definitivamente

Ad

Apple Store Minneapolis

Apple ha affermato ufficialmente che l’Apple Store di Minneapolis è stato chiuso definitivamente.

Apple Uptown a Minneapolis è stato chiuso temporaneamente a marzo a causa di COVID-19, ma a differenza di oltre il 90% degli altri negozi Apple negli Stati Uniti, non riaprirà quando le condizioni miglioreranno. Apple ha confermato allo Star Tribune che il negozio è stato chiuso definitivamente.

Man mano che altri negozi a Minneapolis riaprivano e Apple riparava altri luoghi danneggiati, iniziarono a sorgere domande sul destino di Apple Uptown. Apple ha affermato che la sua decisione di chiudere il negozio era già in corso prima della chiusura di COVID-19, ma la pandemia e i danni causati dalle proteste hanno accelerato i tempi. In una dichiarazione, la società ha osservato che a tutti i membri del team del negozio verranno offerte altre posizioni:

I nostri negozi a Minneapolis-St. Paul area serve clienti da 19 anni e il nostro team di quasi 500 membri non vede l’ora di aiutare i nostri clienti per molto, molto tempo. Sebbene abbiamo preso la difficile decisione di chiudere definitivamente Apple Uptown, a tutti i nostri stimati membri del team verranno offerte altre posizioni all’interno di Apple e non vediamo l’ora di continuare a servire i nostri clienti nei nostri quattro negozi vicini.

Apple Uptown è significativa nella storia di Apple Retail come una delle prime sedi costruite con una sala riunioni per i clienti aziendali. Il negozio presentava anche un giardino pensile unico quando è stato aperto nel 2010. Il Minnesota ha altri quattro Apple Store nell’area di Minneapolis, che sono stati tutti riaperti. Tre delle quattro sedi al Mall of America , Ridgedale e Southdale sono state rinnovate negli ultimi anni.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *