Jim Keller ex ingegnere Apple lascia Intel

Ad

Jim Keller lascia Intel dopo aver lavorato per l’azienda dal 2018. In una nota pubblica , Intel afferma che Keller si è dimesso oggi per motivi personali. Era il vice presidente e direttore generale dell’ingegneria del silicon engineering con un ruolo importante nella progettazione dei chip.

Come sottolineato da Bloomberg , Keller ha lavorato a importanti progetti presso Tesla, AMD e Apple. Nel 2008, era un dirigente senior di P.A. Semi, una società focalizzata sulla progettazione di processori ARM che è stata successivamente acquisita da Apple.

Con l’acquisizione, Jim Keller ha aiutato Apple a creare i suoi primi processori ARM, inclusi i chip A4 e A5 che hanno portato l’azienda a introdurre alcuni dei suoi dispositivi più popolari, come iPad e iPhone 4. L’ingegnere ha lavorato per Apple fino al 2012, quando si unì ad AMD. Nel 2016 ha anche lavorato presso Tesla come Vice President di Autopilot Hardware Engineering.

Jim Keller

È interessante notare che Intel ha perso qualcuno come Keller mentre l’azienda si trova ad affrontare una concorrenza sempre più agguerrita nel mercato dei processori. AMD non solo minaccia l’attività di Intel, ma Amazon sta anche sviluppando i propri chip per il cloud computing. Inoltre questa settimana, abbiamo sentito che Apple ha in programma di iniziare la transizione dai processori Intel ai chip ARM sulla line-up del Mac entro la fine di questo mese.

Intel conferma che la società ha un team qualificato che guiderà i progetti di Keller. Continuerà anche a lavorare come consulente Intel per i prossimi sei mesi.

Gli analisti prevedono che spostare la line-up del Mac su processori ARM comporterà un significativo aumento delle vendite del Mac, che dovrebbe anche avere un impatto negativo su Intel.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *