Ad

iPhone, accessori e app di realtà aumentata consentono di individuare il COVID-19 da remoto

Un iPhone, una sonda ad ultrasuoni e un’app di realtà aumentata potrebbero consentire un test coronavirus a domicilio, un medico da remoto può diagnosticare un’infezione da COVID-19.

Finora la FDA lo ha autorizzato a monitorare le condizioni dei pazienti esistenti con COVID-19.

Il bello del setup è che la persona che usa la bacchetta non richiede alcuna formazione medica, anzi, può essere eseguita anche dal paziente stesso

Storicamente, le macchine ad ultrasuoni sono state dispositivi di imaging ingombranti che scrutavano il corpo umano irradiando onde sonore ad alta frequenza. Hanno anche richiesto professionisti medici addestrati per gestirli. Con Butterfly iQ completamente portatile e questa nuova funzionalità di teleguidance solo per iOS, nessuna di queste cose è più vera. E con COVID-19 rimodellando le prime linee della medicina, l’azienda si è trovata a seguire rapidamente i suoi piani per aiutare i professionisti medici a diagnosticare più facilmente i pazienti, anche a molti Km di distanza.

La bellezza dell’approccio di Butterfly alla telemedicina è che non è necessario conoscere i sistemi a ultrasuoni per utilizzarla. Se un paziente ne ha uno da utilizzare, può collegare l’iQ ai propri iPhone e farsi guidare da un professionista durante il processo, completo di segnali sullo schermo per aiutarli a orientare correttamente la sonda. (Grazie a un piccolo aiuto per la realtà aumentata, il medico (i) dall’altra parte della chiamata può vedere esattamente in che modo il paziente tiene la sonda. Lo stesso vale per gli infermieri o gli assistenti negli ospedali che non hanno necessariamente la formazione per l’utilizzo di apparecchiature ad ultrasuoni: possono indossare i DPI completi, incontrare un paziente e aiutare un medico fisicamente da remoto o un team di medici a trovare esattamente ciò che stanno cercando […]

Mentre l’epidemia COVID-19 continua a prosperare, i segni rivelatori che i medici cercano sono aree di opacità e spessore irregolari attorno alla pleura o alle membrane che circondano i polmoni. Se individuato, un medico che istruisce virtualmente qualcuno con una bacchetta di farfalla può controllare a distanza il guadagno e la profondità della sonda a zero su potenziali punti problematici e registrare immagini e brevi video clip per ulteriori ispezioni. E proprio così, un processo che in genere richiedeva più persone in una stanza con un paziente ora richiede solo una, o addirittura zero, se il paziente brandisce la bacchetta stessa a casa.

La cattiva notizia anche con una bacchetta ad ultrasuoni da $ 2000 a tua disposizione, non puoi e non dovresti cercare di interpretare i tuoi risultati.

Ma possono essere di grande aiuto per i pazienti più remoti, dove una bacchetta può essere spedita più facilmente di un medico, e la società spera che lo sviluppo futuro alla fine li avvicinerà alla fascia di prezzo conveniente di altri kit medici a casa come i monitor della pressione arteriosa e pulsossimetri .

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *