iPhone 12: 80 milioni di unità spedite entro la fine dell’anno

Ad

iPhone 12 Pro Max iPhone 12 Pro

Le spedizioni di iPhone 12 potrebbero superare gli 80 milioni di unità entro la fine dell’anno grazie alla strategia di prezzo più accessibile di Apple, secondo DigiTimes.

La dinamica dei prezzi, insieme a una serie di aggiornamenti tecnologici, tra cui un processore A14 più veloce, design dei prodotti migliorati e funzionalità della fotocamera, dovrebbe portare a un nuovo ciclo di crescita delle vendite per Apple.

Le spedizioni della nuova gamma ‌iPhone‌, inclusi ‌iPhone‌ 12, ‌iPhone‌ 12 mini, iPhone 12 Pro e ‌iPhone 12 Pro‌ Max, supereranno almeno i 70 milioni di unità entro la fine del 2020, con la possibilità di raggiungere gli 80 milioni salvo un’ulteriore escalation di i conflitti commerciali USA-Cina

La decisione di Apple di adottare una strategia di spedizione in due fasi – con ‌iPhone‌ 12 e 12 Pro che saranno disponibili alla fine di questo mese e ‌iPhone 12 Pro‌ Max e ‌iPhone‌ 12 mini in arrivo a novembre – non dovrebbe influenzare in modo significativo la domanda e potrebbe estendere l’ordine di Apple pull-in dalla catena di approvvigionamento a monte al primo trimestre del 2021.

iPhone 12

Il successo potrebbe essere spiegato dalla scelta tra i diversi dispositivi. L’iPhone 12 mini piacerà a coloro che preferiscono schermi “piccoli”. Questo modello ha un pannello da 5,4 pollici. D’altra parte, c’è l’iPhone 12 Pro Max con il suo ampio schermo da 6,7 ​​pollici che interesserà un altro pubblico. E poi arrivano i modelli intermedi da 6,1 pollici, ovvero iPhone 12 e iPhone 12 Pro.

Inoltre, l’A14 offrirà prestazioni migliori. Troveremo anche il supporto per il 5G che potrebbe essere un motivo per alcuni di cambiare il proprio telefono e acquistare il nuovo iPhone.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *