Instagram annuncia nuovi strumenti per “proteggere i giovani”

Instagram

Instagram ha annunciato diversi nuovi strumenti e modifiche sulla piattaforma con l’obiettivo di “proteggere i giovani“.

Instagram afferma di aver collaborato con The Child Mind Institute e il gruppo no-profit ConnectSafely per pubblicare una nuova Guida per i genitori negli Stati Uniti. La nuova risorsa consiglia a genitori e adolescenti un utilizzo corretto e sicuro della piattaforma. Sarà inoltre implementato in collaborazione con esperti in Argentina, Brasile, India, Indonesia, Giappone, Messico e Singapore, unendosi alle guide esistenti per Regno Unito, Francia, Italia, Germania e Spagna e con piani di espansione ulteriormente in futuro.

I termini e le condizioni di Instagram richiedono che tutti gli utenti abbiano almeno 13 anni per creare un account, anche se alcuni giovani utenti “possono mentire sulla loro data di nascita”, aggirando il requisito. Per combatterlo, Instagram chiede ad alcuni nuovi utenti una forma di verifica dell’età, e ora, Instagram utilizzerà l’intelligenza artificiale per aiutare “a mantenere gli adolescenti più al sicuro e ad applicare nuove funzionalità adeguate all’età”.

Conversazione Instagram

Una delle nuove “caratteristiche appropriate all’età” più importanti sarà l’interazione limitata tra adulti e adolescenti che non si seguono l’un l’altro. Come spiega Instagram, se un adulto cerca di inviare un messaggio pubblicitario a un adolescente che non lo segue, gli verrà mostrato un messaggio che dice: “Non puoi inviare messaggi a questo account a meno che non ti seguano”. Inoltre, Instagram aggiungerà nuovi “avvisi di sicurezza” per gli adolescenti quando invieranno messaggi a un adulto che seguono.

Gli avvisi di sicurezza nei DM notificheranno ai giovani quando un adulto che ha mostrato comportamenti potenzialmente sospetti sta interagendo con loro nei DM. Ad esempio, se un adulto invia una grande quantità di richieste di amicizia o messaggi a persone di età inferiore a 18 anni, utilizzeremo questo strumento per avvisare i destinatari all’interno dei loro messaggi diretti e dare loro un’opzione per terminare la conversazione, o bloccare, segnalare o limitare l’adulto. Le persone inizieranno a vederli in alcuni paesi questo mese e speriamo di averli presto disponibili ovunque.

conversazione Instagram

Altre modifiche in arrivo su Instagram includeranno la piattaforma che tenta di rendere più difficile per gli adulti trovare adolescenti da seguire se hanno “esibito comportamenti potenzialmente sospetti per interagire con gli adolescenti”. Instagram afferma anche che incoraggerà gli adolescenti a rendere privati ​​i loro account, consentendo solo alle persone che approvano di vedere le loro foto e video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *