Il CEO di WhatsApp parla di iMessage e affronta Apple

Ceo WhatsApp Will Cathcart

In una nuova intervista il CEO di WhatsApp Will Cathcart ha parlato in dettaglio di com’è competere con iMessage e della faida in corso di Facebook con Apple. Inoltre ha accennato alle imminenti modifiche alla politica sulla privacy di WhatsApp durante l’intervista.

Cathcart è apparso sul Big Technology Podcast e gli è stato chiesto subito delle etichette sulla privacy nell’App Store. WhatsApp ha parlato di questa funzione di privacy in passato e Cathcart ha ribadito che WhatsApp ritiene che ci siano differenze negli standard tra app di terze parti e app Apple:

Non vedi un’etichetta sulla privacy per iMessage quando lo scarichi perché non lo scarichi, [l’app] è sul tuo telefono subito. E quindi, siamo stati critici al riguardo

Abbiamo le informazioni di pagamento perché abbiamo una funzione opzionale che ti consente di utilizzare i pagamenti in India, se lo desideri. Apple ha funzioni di pagamento e puoi inviare denaro a un amico utilizzando iMessage. Il nostro tag dice che abbiamo le informazioni di pagamento, il tag di iMessage no, qual è la differenza? Perché lo dice il nostro e non il loro?

Questa intervista è stata condotta prima che Apple lanciasse una nuova pagina sul suo sito Web che mostrava le etichette sulla privacy per le sue applicazioni in un’unica posizione, ma l’argomento di Cathcart sarebbe probabilmente lo stesso a prescindere.

Al CEO di WhatsApp è stato anche chiesto della faida in corso tra Apple e Facebook, in particolare per quanto riguarda un commento di Mark Zuckerberg in cui affermava che Apple è “uno dei maggiori concorrenti di Facebook”.

Cathcart ha spiegato che è ovviamente nel miglior interesse di Apple “che tutti usino un iPhone” perché “l’esperienza di messaggistica funziona meglio su iMessage se tutti gli altri hanno un iPhone”.

Ha continuato aggiungendo che è “nell’interesse strategico di Apple che le persone non usino qualcosa come WhatsApp” perché non vogliono che le persone utilizzino un telefono Android.

WhatsApp

Infine, Cathcart ha affrontato le imminenti modifiche alla politica sulla privacy di WhatsApp, che inizialmente hanno lasciato alle persone l’impressione che i loro messaggi potessero essere condivisi con Facebook. Il CEO di WhatsApp ha raddoppiato il fatto che queste modifiche alla politica sulla privacy riguardano solo le comunicazioni con le aziende, non tra gli utenti:

“Questo aggiornamento non cambia nulla con la privacy dei tuoi messaggi personali, non c’è alcun cambiamento in questo. Descriviamo alcune nuove funzionalità aziendali che stiamo creando affinché le persone possano comunicare con le aziende, se lo desideri. Le persone non devono farlo. Le persone hanno il controllo, se lo desiderano. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *