Ad

I dipendenti Apple presto torneranno nei propri uffici

Apple si sta preparando affinché i dipendenti dell’azienda tornino nei loro uffici Apple Park nel prossimo futuro. L’obiettivo principale sono gli ingegneri hardware che, tra le altre cose, hanno bisogno di attrezzature specifiche che non possono essere trasferite a casa.

I piani di Apple, secondo Bloomberg , sono suddivisi in diverse fasi. La prima fase, che comprende tutti i dipendenti che non possono svolgere i propri compiti in remoto , è già iniziata in alcune regioni e si estenderà alla maggior parte degli uffici a fine maggio o inizio giugno.

In una seconda fase, prevista per luglio, vedremo ancora più dipendenti tornare negli uffici di Apple. Questa seconda fase dipenderà dalle condizioni di ciascuna regione

I manager dei diversi team stanno già informando i dipendenti se si trovano nella prima o nella seconda fase del processo.

La priorità di Apple per quanto riguarda il ritorno negli uffici della Silicon Valley è costituita dagli ingegneri hardware. Apple ha cercato di adattarsi al lavoro remoto negli ultimi mesi, ma ci sono alcuni compiti che non possono essere svolti in remoto.

Questi dipendenti si uniranno a un piccolo gruppo che, con tutte le precauzioni necessarie, hanno continuato a svolgere il proprio lavoro negli uffici dell’azienda per mantenere le infrastrutture essenziali.

Un gruppo che include dipendenti del data center, che forniscono aggiornamenti software e alcuni altri ruoli prioritari.

Mentre i dipendenti aspettano il loro turno per tornare in ufficio, vedremo come Apple ripristina il suo normale funzionamento . Va detto che tutti i dipendenti Apple, sia negli uffici che nei negozi , nonché il personale di supporto o persino gli autisti di autobus, hanno continuato a ricevere il loro stipendio senza interruzioni.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *