Ad

Craig Federighi spiega la creazione del cursore su iPad

Con iPadOS 13.4 è possibile utilizzare il mouse su iPad. Craig Federighi, vicepresidente Apple per iOS e macOS, spiega la sua creazione del cursore su iPad in un’intervista con TechCrunch.

Il sistema di cursori non è stato ispirato da ciò che si trova già sui computer, ma da Apple TV.

“Sapevamo di avere un’esperienza di sviluppo simile a quella di Apple TV di cui potevamo goderci in modo piacevole. Sapevamo che elaborando il testo, volevamo dare maggiore significato al feedback “ , spiega il manager. Apple voleva “creare qualcosa di nuovo che sembri naturale sull’iPad”

Su iPad, il cursore non è una freccia come sul computer ma un cerchio. Questo cerchio assume quindi forme diverse a seconda di ciò che l’utente seleziona (pulsante, applicazione, testo, ecc.).

“Abbiamo cercato di progettare il dispositivo di scorrimento per mantenere l’esperienza touch senza cambiare sostanzialmente l’esperienza dell’utente” , afferma Craig Federighi. “Quindi i clienti che potrebbero non utilizzare mai un trackpad con il proprio iPad non dovranno imparare qualcosa di nuovo, rendendolo ideale per coloro che possono alternare tra touch e trackpad”, aggiunge il framework.

l trackpad a cui si riferisce Craig Federighi è offerto con Magic Keyboard.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *