Covid-19: Twitter etichetta i tweet con informazioni sbagliate sui vaccini

Twitter

Twitter è diventato sempre più aggressivo contro notizie o contenuti false, tra cui un nuovo avviso introdotto durante le elezioni statunitensi per gli utenti che cercano di mettere mi piace o condividere un tweet fuorviante. Ora, la società ha annunciato nuove etichette per i tweet con disinformazione sui vaccini COVID-19, e un nuovo sistema di sospensione per chi crea tali contenuti.

Secondo Twitter, le etichette verranno prima applicate da un team che determinerà se un tweet viola le regole sui contenuti COVID-19, che includono i vaccini. Alla fine, Twitter utilizzerà la revisione automatica per controllare questi tweet attraverso la tecnologia di apprendimento automatico.

Se Twitter determina che un tweet specifico contiene informazioni errate o notizie false sui vaccini COVID-19, Twitter visualizzerà un’etichetta con collegamenti utili delle autorità sanitarie con informazioni affidabili sui vaccini. Gli utenti non potranno condividere i tweet etichettati come “fuorvianti” sul social network.

Questo tweet è fuorviante. Scopri perché i funzionari sanitari considerano i vaccini COVID-19 sicuri per la maggior parte delle persone.

Covid-19- Twitter etichetta i tweet con informazioni sbagliate sui vaccini

Esistono cinque diverse categorie di disinformazione su COVID-19 su Twitter, che sono:

  • Disinformazione sulla natura del virus 
  • Disinformazione sull’efficacia dei trattamenti e delle misure preventive
  • Disinformazione su regolamenti, restrizioni ed esenzioni in associazione con consigli sulla salute
  • Disinformazione sulla prevalenza del virus e sul rischio di infezione o morte
  • Affiliazioni fuorvianti (ad esempio, affermazione di essere un medico o un funzionario della sanità pubblica)

La funzione è ora in fase di implementazione per i contenuti in lingua inglese e sarà presto estesa anche ad altre lingue, ma non è tutto. Twitter sta anche introducendo un nuovo sistema di sospensione dell’account che punirà o “istruirà”, come afferma l’azienda gli utenti che creano e condividono contenuti di disinformazione sul social network.

Dopo aver ricevuto due avvertimenti, l’account dell’utente verrà bloccato per 12 ore. Con tre avvertimenti, l’account verrà bloccato per altre 12 ore. Quattro comportano un blocco di sette giorni, mentre cinque comportano la sospensione permanente da Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *