Ad

Apple vuole spostare gran parte della produzione in India

apple

Nel tentativo di ridurre la sua dipendenza dalla Cina come base operativa, Apple potrebbe progettare di produrre per un valore fino a $ 40 miliardi di smartphone in India attraverso i produttori di contratto Wistron e Foxconn, come riferito da The Indian Economic Times.

Diversi incontri tra i dirigenti senior di Apple e i funzionari governativi di alto livello nel corso degli ultimi mesi hanno spianato la strada al produttore di iPhone esaminando la possibilità di spostare quasi un quinto della sua capacità di produzione dalla Cina all’India e di aumentare le sue entrate manifatturiere locali, attraverso i suoi i produttori a contratto, a circa $ 40 miliardi nei prossimi cinque anni, affermano che i funzionari hanno familiarità con la questione.

Un alto funzionario del governo ha dichiarato a ET che la decisione è stata collegata al regime di incentivazione legata alla produzione (PLI) dell’India, che è stato introdotto per aumentare la produzione locale di prodotti elettronici, in particolare degli smartphone.

Una società deve produrre telefoni cellulari per un valore di almeno 10 miliardi di dollari in modo graduale tra il 2020 e il 2025 per beneficiare del sistema PLI e devono raggiungere l’obiettivo su base annuale.

Attualmente, Apple vende $ 1,5 miliardi di telefoni in India. Al contrario, nel 2018-2019 Apple ha prodotto $ 220 miliardi di prodotti in Cina.

Secondo ET , i funzionari del governo sono disposti a esaminare le preoccupazioni che Apple ha con il sistema PLI, incluso il modo in cui valuta impianti e macchinari già in uso in Cina e l’estensione delle informazioni commerciali richieste in base al regime.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *