Ad

Apple utilizzerà gli iPhone 11 Pro per la registrazione di WWDC 2020

WWDC

Apple sta pianificando di utilizzare gli iPhone 11 per le trasmissioni in streaming durante il WWDC 2020 , secondo Mark Gurman di Bloomberg.

American Idol” è uno dei tanti spettacoli in pausa durante la crisi sanitaria, e il mese scorso abbiamo appreso che le riprese vengono eseguite in remoto utilizzando iPhone per completare la stagione in corso.

Secondo un nuovo articolo di TechCrunch, le piattaforme home studio fornite dalla ABC agli host e ai concorrenti di “American Idol” comprendono una configurazione a tre telecamere, tra cui tre iPhone 11 Pro, un treppiede e una luce ad anello, con team di produzione che aiutano a configurare modifica a distanza di sicurezza da casa.

Apple ha anche fornito una dichiarazione per l’articolo, affermando che i suoi iPhone offrono una nuova soluzione portatile per i professionisti per fornire video di “qualità di trasmissione”, nonostante le restrizioni di soggiorno a casa.

Sappiamo che le persone fanno affidamento sui loro programmi preferiti mentre sono a casa e siamo felici di far parte di questo processo con il team di American Idol. iPhone offre una soluzione unica per fornire video di qualità broadcast, nel palmo della tua mano, mantenendo al sicuro il personale di produzione e i talenti in onda e nelle loro case.

Le apparecchiature di consumo di Apple sono state utilizzate in precedenza per produrre programmi TV e altre trasmissioni da casa. Ad esempio, il noto conduttore di talk show Conan O’Brien gira il suo show da casa usando un “iPhone”, mentre tutti i suoi ospiti usano Skype e il resto dell’equipaggio lavora da casa.

La stessa Apple sta pianificando di utilizzare gli iPhone per le trasmissioni in streaming durante il WWDC 2020 , secondo Mark Gurman di Bloomberg , sebbene l’estensione di questa dipendenza dagli iPhone sia probabilmente limitata alle sessioni degli sviluppatori.

L’evento virtuale WWDC di Apple prende il via il mese prossimo e sarà ospitato nell’app Apple Developer e nel sito Web Apple Developer.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *