Apple rilascia iOS e iPadOS 13.5 GM agli sviluppatori

Ad

Apple rilascia agli sviluppatori le versioni master golden dei prossimi aggiornamenti di iOS e iPadOS 13.5, una settimana dopo dalla quarta beta. Le versioni GM indicano le versioni finali del software che saranno rese pubbliche.

iOS e ‌iPadOS‌ 13.5 introducono l’API di notifica dell’esposizione progettata da Apple e Google, progettata per consentire alle autorità sanitarie pubbliche di creare app di tracciamento dei contatti COVID-19 destinate a rallentare la diffusione del virus. Ci sono anche modifiche a Face ID e FaceTime.

Nelle note di rilascio, Apple afferma che l’aggiornamento apporta anche correzioni di bug per lo streaming video, l’app Mail su iPad e altro.

Ecco le note di rilascio complete per l’aggiornamento:

iOS 13.5 accelera l’accesso al campo del passcode sui dispositivi con Face ID quando indossi una maschera facciale e introduce l’API di notifica dell’esposizione per supportare le app di tracciamento dei contatti COVID-19 delle autorità sanitarie pubbliche. Questo aggiornamento introduce anche un’opzione per controllare la prominenza automatica dei riquadri video sulle chiamate FaceTime di gruppo e include correzioni di bug e altri miglioramenti.

Face ID e passcode

  • Processo di sblocco semplificato per dispositivi con Face ID quando si indossa una maschera facciale
  • Il campo Passcode si presenta automaticamente dopo aver fatto scorrere verso l’alto dalla parte inferiore della schermata di blocco quando si indossa una maschera
  • Funziona anche durante l’autenticazione con App Store, Apple Books, Apple Pay, iTunes e altre app che supportano l’accesso con Face ID

Notifica di esposizione

  • API di notifica dell’esposizione per supportare le app di tracciamento dei contatti COVID-19 delle autorità sanitarie pubbliche

FaceTime

  • Opzione per controllare la prominenza automatica delle chiamate FaceTime di gruppo in modo che i riquadri video non cambino dimensione quando un partecipante parla

Servizi di emergenza

  • Opzione per condividere automaticamente la salute e altre informazioni essenziali dal proprio ID medico con i servizi di emergenza quando si effettua una chiamata di emergenza (solo USA)

Questo aggiornamento include anche correzioni di bug e altri miglioramenti.

  • Risolve un problema per cui gli utenti potrebbero vedere una schermata nera quando provano a riprodurre video in streaming da alcuni siti Web
  • Risolve un problema nel foglio di condivisione in cui i suggerimenti e le azioni potrebbero non essere caricati.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *