Apple riaprirà i propri negozi in Austria e Australia tra un paio di settimane

Ad

L’ amministratore delegato di Apple, Tim Cook ha dichiarato che la società prevede di riaprire i negozi al dettaglio in Austria e Australia a partire dalle prossime due settimane.

Cook lo ha affermato in un’intervista con Emily Chang di Bloomberg insieme al rilascio degli utili fiscali del secondo trimestre di Apple. Ha anche affermato di ritenere che, solo pochi, non un gran numero di negozi negli Stati Uniti riapriranno nella prima metà di maggio.

La società prevede di prendere decisioni basate su dati chiave nelle regioni di tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti, e quindi determinare il processo adeguato per riaprire i negozi.

La sicurezza dei clienti e dei dipendenti è l’obiettivo principale dell’azienda, quindi se una regione non è ancora sicura o considerata abbastanza sicura, la riapertura non avverrà.

E nello stato della California, l’attesa sarà più lunga. La Contea di Santa Clara, dove si trovano i campus di Apple, ha un ordine di soggiorno prolungato almeno fino alla fine di maggio.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *