Ad

Apple paga bonus al personale statunitense per tornare in Cina

operai Foxconn

Apple ha iniziato a pagare un bonus giornaliero di 500 $ al personale statunitense per incoraggiarli a tornare a lavoro in Cina.

Apple ha iniziato a revocare le sue precedenti restrizioni di viaggio , che avevano visto il personale non in grado di volare in Cina mentre la pandemia di coronavirus continuava. Da ottobre, sembra che Apple stia pagando un bonus per il personale statunitense volontario di 500 $ al giorno per viaggiare e lavorare in Cina.

La società ha inizialmente inviato un certo numero di dipendenti statunitensi in Cina durante l’estate. Quindi, a settembre, avrebbe inviato un’e-mail al personale di produzione e progettazione sui nuovi piani di viaggio, prima di iniziare i voli per la Cina in ottobre.

La ripresa dei viaggi arriva quando i nuovi casi di coronavirus in Cina sono scesi sotto i 50 al giorno. Ciò si confronta con una quotazione di 200 al giorno per la contea di Santa Clara negli Stati Uniti, dove ha sede Apple.

Secondo quanto riferito, al personale che si reca in Cina ora è richiesto di rimanere per almeno sei settimane. In precedenza, il personale poteva aver effettuato più viaggi di 10 giorni, ma ora è necessario prolungare il tempo perché le prime due settimane devono essere trascorse in quarantena.

Foxconn Apple

C’è anche uno screening COVID-19 pre-viaggio e un controllo sanitario. Quindi, all’arrivo in Cina, il personale Apple viene portato in un hotel di quarantena specifico organizzato dalle autorità di Shanghai. Non solo non possono lasciare questo hotel economico per due settimane, ma non possono ricevere la consegna al ristorante o il servizio di lavanderia.

Le informazioni dicono che il personale Apple trascorre le due settimane di quarantena mangiando stufato di agnello irlandese, fornito da China Eastern Airlines. Inoltre, devono lavare a mano i loro vestiti nella vasca da bagno della loro stanza.

Dopo la quarantena, tuttavia, possono trasferirsi in hotel più esclusivi.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *