Apple: iPhone diminuiranno, Mac e iPad cresceranno nel Q3 2020

Ad

Dopo aver annunciato la notizia degli utili relativa al secondo trimestre fiscale del 2020, Apple afferma di spettarsi che le entrate di iPhone diminuiranno nel terzo trimestre 2020, mentre Mac e iPad cresceranno.

Ma Secondo il direttore finanziario Luca Maestri, c’è semplicemente troppa incertezza per fornire dati utili agli investitori.

Apple offre tradizionalmente agli investitori una varietà di punti di orientamenti, tra cui ricavi, margine lordo e spese operative. In un’intervista con il Financial Times , Maestri ha spiegato il ragionamento di Apple alla base di questa decisione per il terzo trimestre 2020:

“Non pensavamo davvero che ci fosse abbastanza visibilità e certezza per fornire una guida e sinceramente non volevamo fare qualcosa che non avesse molto valore per gli investitori”.

Tuttavia, Apple ha fornito alcune indicazioni di base per il trimestre. La società prevede che le tendenze di crescita dei ricavi di iPad e Mac miglioreranno durante il terzo trimestre 2020, mentre le prestazioni dei ricavi di iPhone e device peggioreranno rispetto al trimestre precedente.

Tim Cook ha attribuito ottime prestazioni per iPad e Mac alle persone che lavorano e imparano da casa.

Durante la chiamata degli utili di Apple, Cook ha descritto il secondo trimestre 2020 in tre fasi:

  1. Prime 5 settimane: fiducioso sarebbe un Q2 record
  2. Secondo 5 settimane: l’offerta di iPhone è diventata limitata, la domanda in Cina è calata ma stabile altrove
  3. Ultime 3 settimane: man mano che il coronavirus si diffonde a livello globale, “pressione al ribasso su richiesta” per iPhone.

Verso la fine di aprile, Maestri ha dichiarato che Apple ha visto un “rialzo” attribuibile al nuovo iPhone SE, MacBook Air e iPad Pro, insieme agli sforzi di stimolo economico negli Stati Uniti e in altri paesi.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *