Apple investe 50 milioni di dollari nella UnitedMasters

Apple Music

Apple investe 50 milioni di dollari a favore della UnitedMasters, una società che mira ad aiutare gli artisti indipendenti a distribuire la loro musica.

Nell’ambito di una partnership strategica, Apple è affiancata dalla società madre di Google Alphabet e A16z, forniranno ulteriori investimenti di “Serie B” in UnitedMasters.

La missione della piattaforma di distribuzione è quella di consentire agli artisti di “mantenere la piena proprietà sul loro lavoro, espandendo le loro opportunità economiche e presentandoli a milioni di nuovi fan”. A tal fine, UnitedMasters mira a fornire ai musicisti dati su come i fan interagiscono con i loro contenuti e la comunità, consentendo loro di connettersi più direttamente per offrire biglietti, merce e altri sforzi commerciali.

Apple UnitedMasters

“Vogliamo che tutti gli artisti abbiano le stesse opportunità”, ha detto a TechCrunch il capo di UnitedMasters Steve Stoute . “Attualmente, gli artisti indipendenti hanno meno probabilità di avere successo e stiamo cercando di rimuovere questo marchio di infamia. Ogni artista deve avere accesso a un direttore tecnico. Parte del valore di ciò che un manager è oggi per un artista deve essere trasferito a questo ruolo ”, ha affermato.

La partnership strategica è relativamente unica per Apple, che in genere ama acquisire società piuttosto che investire in esse, e quando sceglie di fare quest’ultima di solito lo fa attraverso il suo Advanced Manufacturing Fund.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *