Ad

Apple chiude nuovamente alcuni dei suoi Store in Australia

apple store

Causa COVID-19, Apple sta chiudendo tutti i suoi negozi nell’area metropolitana di Melbourne, in Australia, mentre parti dello stato di Victoria si preparano ad applicare nuove misure di blocco.

Apple Highpoint, nel sobborgo di Melbourne di Maribyrnong, è stato il primo negozio in Australia a chiudersi il 2 luglio quando la situazione della salute pubblica ha iniziato a peggiorare. A partire dal 9 luglio, si chiuderanno anche gli altri punti vendita di Apple a Victoria –  Chadstone , Southland , Doncaster e Fountain Gate . Tutti e quattro i negozi offrono ritiro ridotto e servizio di supporto Genius solo su appuntamento dalla chiusura di Apple Highpoint.

apple store

Nelle ultime due settimane, lo stato di Victoria ha registrato un picco nei casi di coronavirus, con test positivi che hanno raggiunto 191 casi. Questa tendenza al rialzo, ha spinto Andrews a reintegrare un rigoroso blocco di sei settimane che entrerà in vigore dalle 23:59 di oggi, mercoledì 8 Luglio.

Al di fuori dell’Australia, Apple ha chiuso 80 negozi negli Stati Uniti in alcuni degli stati più colpiti da COVID-19. Le ultime tre sedi per la reclusione sono state South Hills Village a Pittsburgh il 4 luglio, nonché Fashion Fair e Augusta, entrambe chiuse a decorrere dall’8 luglio. Apple ha anche richiuso un negozio in Inghilterra a Highcross.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *