Ad

Apple blocca la firma di iOS 12.5, downgrade non più disponibile

iPhone 5S

Dopo il rilascio ufficiale di iOS 12.5.1, Apple ha smesso di firmare la versione precedente, iOS 12.5, impedendo in modo efficace il downgrade agli utenti che hanno eseguito l’aggiornamento all’ultima versione di iOS.

Sebbene iOS 12 sia stato rilasciato più di due anni fa, Apple continua a offrire importanti aggiornamenti al sistema. Pertanto, gli utenti di un iPhone 5s o 6, sebbene non possano eseguire iOS 13 o 14 sui propri dispositivi, possono sapere che la sicurezza e il corretto funzionamento del proprio iPhone sono garantiti.

iPhone 5S

Con iOS 12.5 Apple ha portato il sistema di notifica dell’esposizione agli iPhone più vecchi. Un mese dopo, l’11 gennaio, Apple ha rilasciato iOS 12.5.1 che risolve alcuni bug e migliora la sicurezza. Ora, come al solito, Apple ha smesso di firmare la versione precedente, quindi se ripristiniamo il nostro iPhone, ad esempio, installeremo la versione compatibile più recente.

La verità è che vedere questo tipo di supporto retroattivo per le versioni del sistema operativo che sono sul mercato da anni è il benvenuto. È chiaro che, in questo senso, gli iPhone sono uno dei prodotti più vecchi in termini di ciclo del software. Teniamo presente che stiamo parlando di aggiornare un iPhone rilasciato otto anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *