Ad

Apple amplia il set di dati delle tendenze di mobilità di Apple Maps

Apple ha ampiamente ampliato i dati disponibili attraverso i rapporti sulle tendenze della mobilità di Apple Maps.

La società di Cupertino ha originariamente reso disponibili questi dati il mese scorso come un modo per aiutare le autorità sanitarie a mitigare la diffusione di COVID-19.

Quando lo strumento è stato reso disponibile per la prima volta, Apple ha propagandato che i rapporti sulle tendenze della mobilità hanno aggregato dati provenienti dalle principali città e 63 contee o regioni, ma ora si è notevolmente ampliato.

Secondo Dediu, tutti i stati degli Stati Uniti e altre 530 provvidenze sono ora rappresentati nei dati. Apple genera i dati contando il numero di richieste fatte a “Apple Maps” per le indicazioni.

Come spiegato il mese scorso, l’obiettivo di Apple con questo strumento di tendenze dei dati sulla mobilità è quello di offrire dati di Apple Maps che possano fornire spunti alle autorità sanitarie alla ricerca di modi per rallentare la diffusione di COVID-19.

Inoltre, gli utenti possono effettuare ricerche per vedere come le richieste di routing si sono spostate dal 13 gennaio 2020, fino a oggi. Apple fornisce anche un set completo di dati scaricabili che presenta modifiche giornaliere nelle richieste di indicazioni stradali per tipo di trasporto per tutti i paesi e le città disponibili.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *