Adobe: Photoshop su Mac M1 50% più veloce della versione Intel

Photoshop Mac M1

Questa settimana, Adobe ha aggiornato Photoshop con il supporto ufficiale per Apple Silicon, offrendo ai clienti supporto nativo sui più recenti computer Mac M1. In un’intervista con Computerworld, il Product Manager di Photoshop Mark Dahm che ha promosso il supporto ufficiale di Apple Silicon, afferma che Photoshop è più veloce del 50% su un MacBook M1 rispetto alla versione Intel.

Photoshop ha avuto la fortuna di servire clienti Mac per oltre 30 anni e dopo aver vissuto la transizione da Power PC a chip Intel nel periodo 2005/2006, ci sono venute in mente alcune considerazioni dopo l’annuncio del silicio di Apple. Le prestazioni sono al primo posto per i nostri clienti, quindi ci siamo chiesti quanto tempo fosse necessario per garantire le performance e l’ottimizzazione ottenute in questi anni.

Apple sta ovviamente spingendo molto gli sviluppatori a supportare la nuova architettura. Ricordiamo tuttavia che le applicazioni ancora non ottimizzate possono essere eseguite con l’aiuto di Rosetta 2, che ha saputo stupire Mark Dahm. La stessa applicazione Photoshop ha mostrato con Rosetta 2 delle performance persino superiori rispetto alla semplice esecuzione nativa su piattaforma Intel.

Photoshop suMac M1 Apple Silicon

Fortunatamente, la modalità Rosetta di Apple ha consentito a Photoshop di funzionare in modo affidabile e veloce sui dispositivi M1 il primo giorno, senza richiedere modifiche significative alla base del codice. E molte funzionalità funzionavano alla stessa velocità, o addirittura più veloce dei sistemi precedenti, quindi quelle domande precedenti sulle prestazioni venivano risolte in modo abbastanza soddisfacente.

Grazie al nuovo SoC M1 tante funzionalità sono state potenziate in maniera importante, garantendo performance senza precedenti. L’azienda pone ora grande attenzione al futuro, affermando di essere attivamente al lavoro per sfruttare tutta la potenza di calcolo della nuova architettura di Apple e offrire ai propri clienti una suite di applicazioni sempre più performanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *