Ad

21,2 milioni di unità vendute: nuove stime di IDC sui dispositivi indossabili Apple

AirPods Pro

Secondo le ultime stime di IDC, la società avrebbe venduto 21,2 milioni di unità in tutto il mondo nel primo trimestre del 2020.

Nonostante l’impatto che la pandemia globale del virus COVID-19 ha causato in tutto il mondo, sembra che Apple possa ancora una volta vantarsi di avere una divisione di accessori e dispositivi indossabili in perfetta forma.

La divisione accessori e indossabili comprende AirPods e Apple Watch, oltre a cover e tastiere per il resto dei dispositivi. Si tratta di una crescita praticamente del 60% rispetto alle stime del primo trimestre dell’anno scorso, tradotte in 13,3 milioni di unità vendute in eccesso.

accessori e indossabili Apple

Dietro Apple ci sono Xiaomi e Samsung, con una crescita annuale rispettivamente del 56,4% e del 71,7%. Queste sono buone cifre, sebbene abbiano solo il 14% e l’11,9% della quota di mercato globale, mentre Apple rappresenta il 29,3% di quel mercato.

Sono comunque figure ottimistiche, alle quali possiamo anche aggiungere quelle di JP Morgan : la banca d’investimento ha aumentato il prezzo target delle azioni Apple a 365 $ poiché è fiducioso che le vendite del nuovo iPhone SE e quelle di il prossimo iPhone 12 saranno buone.

Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *